Discarica abusiva in area archeologica

Scoperta dai carabinieri una discarica abusiva in un'area archeologica a Roma. Due i denunciati, tra cui un appartenente ai Casamonica. Sequestrata l'intera area. Ad eseguire il decreto di sequestro preventivo, emesso dal gip di Roma su richiesta della procura, i carabinieri. Il provvedimento riguarda un terreno di 3 metri quadrati in via Lucrezia Romana zona Osteria del Curato, dove nei giorni scorsi i carabinieri hanno sorpreso un bosniaco mentre sversava illecitamente rifiuti speciali. Le successive verifiche hanno accertato che l'area, di proprietà comunale, era stata adibita a discarica e che erano presenti altri rifiuti speciali, anche pericolosi. Denunciato un appartenente alla famiglia Casamonica per invasione di terreni e edifici. Per gli inquirenti avrebbe consentito ai romeni di alloggiare, dietro corrispettivo in denaro, in una roulotte in disuso nel terreno sequestrato, fornendo energia elettrica da un contatore manomesso, installato in una vicina proprietà riconducibile alla famiglia Casamonica.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Il Corriere della Città
  2. ANSA
  3. Forza Roma
  4. Lazio News
  5. Il Messaggero

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

San Gregorio da Sassola

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...