Burdisso, con la Juve bisogna provarci

"Il Genoa può fare scuola dopo la vittoria con la Juventus. Tutti abbiamo rispetto per questa grande squadra, ma, in questi ultimi tre anni, a Genova, l'abbiamo battuta due volte. E questo vuol dire che bisogna giocare sempre come abbiamo fatto domenica scorsa. Resta sempre la squadra più forte del campionato, ma bisogna provarci". Cosi il capitano del Genoa Nicolas Burdisso in un'intervista esclusiva a Radio Sportiva che andrà in onda domani in occasione del 6/o compleanno dell'emittente. "Simeone jr? E' un ragazzo a posto. Ha i piedi per terra, viene da una famiglia che respira calcio. Non sarà il momento migliore per Higuain ma lui resta sempre il giocatore migliore di questo campionato. Icardi sta facendo molto bene da anni. Gasperini? E' sempre stato un allenatore sottovalutato. E' un insegnante di calcio, un maestro. Ha fatto innamorare la città di Bergamo e il calcio italiano. Io - conclude Burdisso - come mister Juric siamo contenti anche perché abbiamo imparato moltissimo da lui".

ANSA

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

San Gregorio da Sassola

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...